Clima

Bookmark and Share

Una particolarità delle Filippine è quella di essere a cavallo fra il Tropico del Cancro e l’Equatore: questa situazione genera due diverse zone climatiche.
Nella parte dell'arcipelago che si affaccia sul Mar delle Filippine, troviamo un clima tropicale monsonico, caratterizzato da una stagione calda e umida da maggio a novembre e da una stagione secca e temperata da dicembre ad aprile; i monsoni producono piogge di forte intensità.

Nella parte orientale e meridionale del paese il clima è equatoriale, con una temperatura molto elevata e con precipitazioni equamente distribuite durante il corso dell'anno.
La regione orientale dell'arcipelago, nel periodo compreso tra giugno ed ottobre, è spesso soggetta ad intensi uragani, quindi cercate di evitare questo periodo.

I mesi migliori per visitare le Filippine sono quelli compresi tra novembre e maggio quando non ci sono gli uragani.
Nel periodo natalizio e sotto la Pasqua è praticamente impossibile trovare alloggio.
Le isole minori delle Filippine visitatele in novembre e aprile.