Popolazione e etnie

Bookmark and Share

Con una popolazione stimata di circa 85.000.000 di abitanti nel 2005, le Filippine sono il dodicesimo stato al mondo. Due terzi degli abitanti complessivi vive nell'isola di Luzon e l'area metropolitana di Manila con più di 11 milioni di abitanti è l'undicesima al mondo. L'aspettativa di vita è di 69,91 anni: 72,28 per le donne e 66,44 per gli uomini. Il tasso di crescita dell'ultimo secolo è tra i più alti di tutto il sud-est asiatico e oggi si attesta all'1,76% con 24,48 nati per 1.000 persone secondo una stima del 2007.

Gruppi Etnici:
Due terzi degli abitanti complessivi vive nell'isola di Luzon e l'area metropolitana della capitale Manila, sempre nella stessa grande isola del nord, è l'undicesima al mondo contando più di 11 milioni di abitanti.
Il gruppo etnico dei Negrito, geneticamente simili agli attuali abitanti delle isole Andamane, è considerata la popolazione originaria dell'arcipelago ma oggi è valutabile in non più di 30.000 persone, rappresentando perciò lo 0,0003% degli abitanti totali. Il 95% dei filippini è perciò discendente di popolazioni di varia origine, principalmente mista ad etnie austronesiane, che a varie ondate hanno contribuito all'accrescimento demografico dell'arcipelago, a dispetto della popolazione aborigena che è andata via via estinguendosi nella sua forma originaria, se non per quei circa 30.000 individui ancor oggi presenti.

Oggi le Filippine sono uno degli stati con il più elevato numero di gruppi etnici differenti nel mondo.

I principali gruppi linguistici sono:

  • Bicolani (~5.907.000; il 5.º più numeroso) 
  • Bisaya (~40.000.000; il più numeroso) 
  • Ilocani (~9.136.000; il 4.º più numeroso) 
  • Kapampangan (~2.890.000; il 8.º più numeroso) 
  • Mori (~5.000.000; il 6.º più numeroso) 
  • Panggasinan (1.500.000–2.434.086; il 9.º più numeroso) 
  • Spagnoli (~3.500.000; il 7.º più numeroso) 
  • Tagalog (~15.876.000; il 2.º più numeroso) 
  • Cinesi (~9.800.000; il 3.º più numeroso)

Gruppi più piccoli non tribali 

  • Gaddang 
  • Giapponesi (100.000–200.000) 
  • Ibanag (~500.000) 
  • Isneg (~30.000) 
  • Itawis 
  • Itbayaten 
  • Ivatan/Tao (~34.600 nelle Filippine, ~3.872 nel Taiwan) 
  • Malaweg 
  • Yogad

Gruppi più piccoli Tribali 

  • Bajau 
  • Igorot 
  • Lumad 
  • Camai 
  • Manobi 
  • Tasaday 
  • T’boli 
  • Mangyan 
  • Orang Asli 
  • Aeta 
  • Ati

Le Filippine contano un grandissimo numero di etnie diverse sul proprio territorio. Sono nella stragrande maggioranza popolazioni di origine austronesiana differenziate quasi esclusivamente dalla lingua. In minima parte c'è anche una distinzione religiosa con la presenza di gruppi etnici di fede musulmana (in primo luogo i Moro ), in particolare nell'isola di Mindanao. Da notare anche la presenza di diversi gruppi tribali, tutti numericamente poco significativi, che si caratterizzano per non aver subito l'influenza della cultura cristiana né musulmana. In fine vanno segnalati almeno altri due gruppi di entità notevole rappresentati dai meticci (mestizos) e non di origine spagnola (più di 2.000.000) e cinese (più di 1.000.000), due popolazioni massicciamente presenti nell'arcipelago da secoli, per motivi essenzialmente politici ed economici.

Primi dieci gruppi etnici delle Filippine (luglio 2007):

  1. Bisaya (20.160.000) 
  2. Tagalog (13.928.000) 
  3. Ilocani (9.527.000) 
  4. Hiligaynon (8.068.000) 
  5. Bicolani (3.504.000) 
  6. Waray-Waray (3.426.000) 
  7. Kapampangan (2.667.000) 
  8. Ispanofilippini (2.575.000) 
  9. Albay Bicolani (2.155.000) 
  10. Panggasinan (1.637.000)